Home » Attivita'

Attivita'

La Soprintendenza per le Belle Arti e il Paesaggio per le province di Sassari Olbia Tempio e Nuoro svolge, nel territorio di competenza, i compiti istituzionali di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, sia di proprietà pubblica che privata.

Tali compiti in relazione ai beni culturali sono attuati principalmente attraverso l'individuazione, la catalogazione e l'attuazione di attività finalizzate alla conservazione dei beni stessi, come la progettazione e la direzione di interventi di restauro e manutenzione gestiti con fondi del Ministero, e la valutazione e approvazione dei progetti di restauro presentati da enti pubblici e da privati, sui quali la Soprintendenza svolge un ruolo di sorveglianza in corso d'opera.

Per quanto riguarda la tutela paesaggistica il ruolo della Soprintendenza, prima limitato ad un mero potere di annullamento delle autorizzazioni paesaggistiche già rilasciate dalla Regione o dai Comuni, è stato, ai sensi dell'attuale articolo 146 del Codice, notevolmente ampliato, prevedendo che la Regione o i Comuni delegati trasmettano alla Soprintendenza la documentazione presentata dall'interessato ai fini del rilascio dell'autorizzazione paesaggistica (necessaria per tutti gli interventi che alterino lo stato dei luoghi e l'aspetto esteriore degli edifici da eseguirsi negli ambiti tutelati), accompagnandola da una relazione illustrativa e da una proposta di provvedimento. Alla Soprintendenza compete l'espressione di un parere di merito obbligatorio e vincolante. Le recenti disposizioni volte alla razionalizzazione e all'accelerazione delle procedure amministrative prevedono la partecipazione della Soprintendenza alle conferenze di servizi, indette ai sensi dell'articolo 14 ter della legge 241/90 e s.m.i., e l'utilizzo del modulo procedimentale semplificato contemplato dalle norme sugli Sportelli Unici Attività Produttive e per l'Edilizia, che prevedono modalità esclusivamente informatiche per l'invio e la trattazione delle pratiche e degli elaborati, oltre alla partecipazione alle conferenze di servizi.

L'ufficio sovrintende all'allestimento dei musei del territorio, nell'ottica della corretta conservazione dei beni.

Svolge attività di promozione e valorizzazione del patrimonio tutelato - anche in collaborazione con l'Università e gli altri enti e associazioni del territorio - attraverso la cura di pubblicazioni e l'organizzazione di iniziative culturali. L'Istituto è inoltre impegnato nella diffusione presso gli studenti e i cittadini di una "cultura della conservazione" dei beni culturali, obiettivo a cui è specialmente dedicata l'attività dei Servizi educativi.